mercoledì 4 febbraio 2015

LA COMMISSIONE EUROPEA (Rappresentanza in Italia) E LA FAMIGLIA GANDINI.

RISPOSTA della "Commissione europea – Rappresentanza in Italia", al mio appello sulla loro Pagina Facebook dall'omonimo nome.

28 gennaio alle ore 20.17 ·
APPELLO: "Mi chiamo Alessandra Gandini, sono nata e cresciuta a Ferrara. Insieme a mio fratello Alessandro mi trovo sotto estorsione da parte della mafia sin dalla nascita, poiché lo erano già i nostri genitori, nonni e generazioni precedenti: di padre in figlio. Questa è una storia terribile.

La storia vera di una bella e onesta famiglia ferrarese nelle mani della mafia da intere generazioni. Avendo trovato "tutte le porte chiuse", abbiamo scritto e stiamo scrivendo un Blog, per denunciare tutto il male che ancora stiamo subendo. Questo Blog è per non dimenticare! Noi due fratelli siamo gli unici superstiti, tutt'ora in pericolo. Da intere generazioni la famiglia Gandini di Ferrara si trova sotto estorsione, maltrattamenti e uccisioni coperte da omertà! Ancora oggi, io e mio fratello Alessandro, unici superstiti, siamo ancora sotto estorsione e sempre in pericolo di vita. E' una vergogna senza pari! L'Olocausto di una famiglia onesta! I nostri genitori sono stati uccisi in omertà, i nostri sei cani sono stati uccisi con topicida come ricatto-vendetta, l'Italia è totalmente "congelata" verso la nostra famiglia senza motivo! "Qualcuno" ha sparato all'auto di nostro padre, la nostra vita è sempre stata osteggiata e oppressa, senza motivo; inoltre, siamo oggetto di estorsioni pesanti. Qualche anno fa, io e mio fratello siamo stati sequestrati senza nessun motivo e senza nessuna documentazione, per essere rinchiusi e avvelenati in ospedali psichiatrici, con potenti psicofarmaci: tutto avvenuto in omertà, con gravissimi soprusi e abusi di potere! Lunedì 27 ottobre 2014, il nostro ultimo cane salvato da cinque avvelenamenti, è morto per il sesto avvelenamento, dopo atroci sofferenze, poiché tutti i veterinari hanno ricevuto ordine di lasciarla morire! Premetto, che di quanto riferito mi assumo totale responsabilità. Inoltre, sono in grado di produrre documentazione atta a provare le mie denunce. SITO WEB: alessandragandini.blogspot.com"
Mi piace ·  · Condividi


Commissione europea – Rappresentanza in Italia
Buongiorno,
Comprendiamo pienamente il suo interesse nel promuovere la causa che sta portando avanti, ma l'oggetto del suo appello non rientra nelle competenze specifiche di questo ufficio. Qualora ritenga ci sia stata una violazione perseguibile penalmente, dovrebbe rivolgersi alle autorità competenti.

Il nostro ruolo ci impone di richiamare la sua attenzione al rispetto delle norme di moderazione di questa pagina. Come esplicitamente indicato, pur accogliendo con favore proposte, richieste di confronto e punti di vista attinenti alle nostre attività e tematiche trattate, non è permessa la pubblicazione indistinta e ripetuta di messaggi o commenti (Spam). Messaggi di questo tipo verranno quindi cancellati.
Mi piace · Rispondi · 29 gennaio alle ore 12.55
..

                                                                                                            
Alessandra Gandini
Credo non possiate capire neanche lontanamente, cosa significhi per me e per mio fratello, portare alla luce la nostra terribile vicenda!  La storia crudele di una famiglia retta, onesta, tranquilla, massacrata da intere generazioni, nel silenzio più assoluto di tutti! Anzi, come aggravante, si aggiunge proprio la partecipazione diretta e DETERMINANTE di TUTTI!: cittadini industriati e obbligati a farci del male, nell'OMERTA' più assurda e disumana possibile! Se sono arrivata a divulgare appelli su "Facebook" e anche sulla vostra Pagina, ma non solo la vostra, è appunto per il fatto che la gravità della situazione è così brutale nel suo svolgersi sotto gli occhi di una intera comunità e di una Nazione, da lasciare sgomenti persino gli individui più indifferenti! E' indubbio che reati perpetrati verso la famiglia Gandini, nel corso di generazioni, ne siano stati commessi continuamente e di proposito. E allo stesso modo, continuamente negati nel SILENZIO, NELL'OMERTA'!
Coloro che avevano il compito di portare e stabilire GIUSTIZIA, in realtà, sono sempre stati i nostri carnefici, debitamente e vigliaccamente celati all'ombra di insanabili MENZOGNE!
Ragion per cui, una volta scoperto il terribile INTRIGO, trovando "tutte le porte chiuse" ed essendo costretti a subìre tuttora questa situazione, ho dato una svolta all'oppressione e alla violenza imposta a me e alla mia famiglia, divulgando LA VERITA' attraverso i social network.
Proprio voi, che dite di comprendere le mie ragioni nel portare avanti la mia causa, non potete assolutamente affermare che i miei "appelli" costituiscano SPAM! LO SPAM è ben altro, è non ha niente a che vedere con la nostra vicenda, con i nostri appelli e con la VERITA'!....
Ciò che dite è solo un controsenso, che indica, ancora una volta, indifferenza verso arroganza prepotenza violenza, subìte dai cittadini a puro fine di estorsione; indifferenza e OMERTA' verso distruzione di vite umane e di persone oneste totalmente indifese!
Devo precisare, che pur affidando il mio "appello", ANCHE, alla vostra Pagina "Facebook", non ho mai contato sul vostro diretto aiuto o intervento e mi spiace che abbiate pensato questo: proprio perché l'unione europea ha aperto nuovi orizzonti e aiuta a difendere DIRITTI E DOVERI, speravo soltanto nella vicinanza, seppur virtuale, di APPOGGIO UMANO dimostrato con la possibilità di divulgare la vicenda dei fratelli Gandini, consentendo, almeno, di postare "appelli" che svolgono, nel nostro intento (mio e di mio fratello Alessandro), come unica funzione, la possibilità di portare alla luce pubblicamente, una REALTA' terrificante, martirio atroce e disumano di una famiglia continuamente soffocata nell'indifferenza e nell'OMERTA' di TUTTI! Ricordo poi, che "TUTTI" si rendono continuamente partecipi DETERMINANTI nel provocare danni maltrattamenti e omicidi occulti, in base ad ORDINI ricevuti! Come RICATTI O VENDETTE!
Per tutte queste ragioni, ancora una volta, mi sento gravemente offesa proprio da istituzioni che dovrebbero contemplare nuovi e moderni punti di vista, che dovrebbero convogliare la popolazione verso DIRITTI UMANI sempre più attuabili e sensibili; che dovrebbero orientare le persone verso un unico obiettivo uniforme e principio di GIUSTIZIA VERA!
Definire in modo spicciolo, con il termine virtuale "SPAM", il mio appello concernente una situazione di GRAVISSIMA OMERTA', DISCRIMINAZIONE, OMICIDI OCCULTI e OPPRESSIONE, lo trovo non solo ingiusto ma persino umiliante da parte di chi cerca, disperatamente, di affrontare ogni giorno CRIMINI ASSURDI E CRUDELTA' SILENZIOSE!
Come si divulgano e si fanno appelli a favore di persone straniere in Terre straniere per salvarle da Leggi ingiuste, così è rivolto il mio appello! Non ci sono richieste di nessun genere, tantomeno di interessi economici: il mio Blog non contiene nessun tipo di pubblicità! Come avrete certamente notato.
Peraltro, non credo proprio di aver violato le vostre norme di moderazione sulla vostra Pagina Facebook, in quanto, si tratta solo di alcuni appelli importanti, e anche se ripetuti di tanto in tanto, dimostrano quali terribili REALTA' siano OMERTATE nel nostro Paese!
Se poi, LA VERITA' è scomoda ad alcuni, questo motivo trova spiegazione nel fatto che il mio appello sia sempre tanto osteggiato!... Proprio perché conduce al mio Blog-Denuncia! Dove ho raccolto e sto' raccogliendo, tutto il materiale possibile che prova la sofferenza inaudita e INGIUSTA, di VITTIME DEL POTERE! Per fini assolutamente VERGOGNOSI!...
Pur rispettando le vostre decisioni, ritengo pertanto ingiusto e offensivo nei miei confronti, come di chi soffre e ha sofferto come me e la mia famiglia, CANCELLARE appelli così importanti!
Inoltre, vi ricordo che per appelli di questa portata, per motivi così gravi e pregiudiziali per la sopravvivenza di due persone sempre in pericolo, non sia nemmeno da CONSIDERARE se rientrano nel TEMA della Pagina Facebook: qualsiasi argomento, anche se non attinente, non può non accettare o trovare spazio per una LEGITTIMA DICHIARAZIONE UMANA!

                                       ........................
Apro su questi temi una piccola disquisizione: spesso, alcune persone industriate su ORDINI della VERA MAFIA, ci consigliano di "USCIRE E VIVERE LA NOSTRA VITA!".... Come se niente fosse successo...
Quanta stupidità e ipocrisia c'è in queste parole?! Quanti "Giuda" alle nostre spalle?! E quanti vigliacchi?! Appena io e mio fratello usciamo dalla porta di casa, come sempre avvenuto anche per la nostra famiglia, chiunque incrociamo sul nostro cammino è già stato preparato e industriato a farci del male e a riportarci, fedelmente, messaggi diretti della VERA MAFIA! Questa è sempre stata la nostra vita, da intere generazioni!

Non sapevamo però, che tutto era sempre pilotato proprio da coloro che avrebbero dovuto DIFENDERE I CITTADINI, invece di farli uccidere in OMERTA'! Di farli annientare e ricattare per derubarli alle loro spalle e impartendo ORDINI di Omertà e costrizioni inaudite! In virtù della LORO posizione privilegiata di POTERE!
Potere, che comunque gli è conferito dagli stessi cittadini!... Ricordiamolo....
E mentre noi usciamo, cosa succede in casa nostra? Succede che la vera mafia invia la sua "manovalanza", che entra ed esce a proprio piacimento, distruggendoci oggetti della casa, ma soprattutto, AVVELENANDOCI IL CANE POCO ALLA VOLTA, in modo da far pensare ad una "malattia"!
Così è stata avvelenata Brenda, il nostro cane! Salvo poi, per concludere IL RICATTO, ORDINARE A TUTTI I VETERINARI (che mio fratello ed io avremmo mai potuto raggiungere), di lasciarla, ASSOLUTAMENTE, MORIRE!....
Facendoci credere che non c'era niente da fare....
Fatti avvenuti anche nelle "malattie" iniettate ai nostri genitori, nonni e tentavi di avvelenamento anche del nostro cibo custodito in casa!...
La gente che riceve ORDINI e viene industriata contro di noi, giunge anche a questi estremi!
Possibile che un cittadino onesto non possa lasciare per qualche ora, il proprio cane in casa perché viene subito avvelenato? Da notare che abbiamo una porta blindata, ma quando "il potere" chiede il cittadino obbedisce, anche ad ORDINI esageratamente ingiusti! Così, il fabbro procura subito le chiavi adatte; l'allarme viene facilmente disinserito dalle ditte operanti al momento "opportuno"; e i codici da inserire nei dispositivi antifurto, facilmente raggiunti: se la vera mafia lo chiede al produttore, nessuno nega l'accesso privato!...

                                        ..............................
Aggiungo una curiosità, molto triste:
Siamo ancora molto vicini al giorno dedicato alla MEMORIA di Auschwitz, i cui cancelli si sono aperti il 27 Gennaio 1945. Cosa c'entra con me?
Leggendo un libro su Anne Frank, vittima dell'Olocausto, ho scoperto di compiere gli anni proprio nel suo stesso giorno: 12 Giugno.
Anne ha scritto il suo famoso "Diario" per portare al Mondo la sua testimonianza di oppressione crudeltà INGIUSTIZIA!

Mentre io ho scritto, a distanza di tanti anni, il mio "Blog-Denuncia", l'equivalente del "vecchio diario" in versione moderna, per denunciare l'oppressione la crudeltà e le INGIUSTIZIE perpetrate verso la mia famiglia da intere generazioni!
Nonostante siano trascorsi tanti anni, i luoghi sono distanti fra loro, le popolazioni diverse, persone diverse, governanti diversi e pur non essendo, la nostra, una famiglia ebrea, da intere generazioni la famiglia Gandini ha vissuto il proprio personale OLOCAUSTO, braccata da tutti i cittadini in base ad ORDINI assurdi!... PER MOTIVI DI ESTORSIONE...
Questo cosa dimostra?! Dimostra che neanche il tempo, gli orrori, il sangue versato ingiustamente HANNO posto fine alle atrocità verso persone oneste e perbene ad opera del "Potere", e che il motivo è sempre il "solito", abilmente camuffato da motivi di ostilità: DENARO! Denaro rubato, denaro estorto.
Che cosa ha insegnato ai carnefici della famiglia Gandini di Ferrara, l'orrore di Auschwitz?! Se ancora OGGI, esistono famiglie Italiane oppresse e uccise come la mia?


Ecco i suggerimenti del presidente Grasso, nel giorno della Memoria: gli intenti sono ottimi! ...
Allora, perché la famiglia Gandini è ancora oppressa e dilaniata da RICATTI atroci?!....
Quando ci accorgeremo di non essere più sotto estorsione, potremo davvero affermare che l'Italia è finalmente una Patria Leale, Pulita, GIUSTA!...
Considerateci alla stessa stregua di un metro di misura per valutare la correttezza in Italia: quando noi non saremo più sotto estorsione e braccati dalla popolazione su ORDINI di mafia, e in totale odiosissima OMERTA', allora l'Italia sarà davvero "IL BEL PAESE" e sarà in grado di mantenere le promesse!
In caso contrario, noi continueremo a portare avanti IL NOSTRO DOVERE, DENUNCIANDO IL MALE! Sino alla fine dei nostri giorni.

Dal libro di memorie di Denis Avey, sopravvissuto ad Auschwitz ed entrato volontariamente nel campo di concentramento, per TESTIMONIARE al Mondo le atrocità dell'Olocausto!
"Auschwitz. Ero il numero 220543."

 "PERCHE' IL MALE TRIONFI, BASTA CHE I GIUSTI NON FACCIANO NIENTE".
                                                                     (Edmund Burke)


"SE LE AUTORITA' E I GOVERNANTI FOSSERO STATI ONESTI E PULITI, LA VICENDA DELLA FAMIGLIA GANDINI NON AVREBBE MAI AVUTO UN INIZIO! E CERTAMENTE NON AVREBBE UN SEGUITO ANCORA OGGI!"

Nessun commento:

Posta un commento